Roma, Enel condannata a risarcire ex dipendente affetto da placche pleuriche

La sezione Lavoro della Corte di Appello di Roma ha condannato Enel Spa a risarcire per danni patrimoniali e non un operaio affetto da placche pleuriche bilaterali e disturbo d’ansia rappresentato dal presidente dell’ONA avv. Ezio Bonanni.

Oltre a versare 16.644 Euro all’ex dipendente che sul posto di lavoro aveva manipolato MCA allo scopo di sostituirli, Enel dovrà pagare anche le spese legali e processuali.


Caso M.B.

  • Numero malati: 1
  • Luogo esposizione: pertinenze Enel
  • Origine contaminazione: sostituzione MCA
  • ATECO 1991: 40.11 Produzione e distribuzione di energia elettrica
  • M.B.
  • Patologia/e: placche pleuriche
  • Periodo di esposizione: 1976-2014
  • Mansione: operaio ed elettricista

RASSEGNA STAMPA

    Amianto, sarà risarcito dall’Enel operaio malato ai polmoni

  • Data: 10/01/2020
  • Fonte: roma.corriere.it
  • Autore: Redazione Roma